LE TAVOLETTE ENIGMATICHE ( o BROTLAIBIDOLE )

2 Jun

E.Din: La Terra degli Anunnaki

Di Fabio Garuti

              10429255_357265341090537_6488055282813768383_n10492196_357265304423874_6366547411989096008_n10659410_357265264423878_6602294074311093281_n  10426289_357265394423865_392456866020028239_n

Nell’ambito dell’analisi di reperti quasi sconosciuti al pubblico di Appassionate ed Appassionati, ci sono anche più di trecento tavolette in pietra od in terracotta, molto antiche ( oltre 4.000 anni fa ), lunghe e larghe pochi centimetri, definite ufficialmente Enigmatiche od anche Brotlaibidole ( dal Tedesco :” idoli a forma di pezzo di pane,o pagnotta” ). Già dai nomi si comprende come si tratti di reperti sostanzialmente incompresi, soprattutto in virtù degli interessanti segni, incisi o addirittura a rilievo, cosa molto più interessante (e non rimarcata come si dovrebbe) e che identifica una perizia non comune. Siamo ufficialmente nell’età del Bronzo, e le tavolette sono state reperite soprattutto nell’Europa Centro-Meridionale e nel Nord Italia, con particolare riferimento al lago di Garda. Per quanto attiene ai segni incisi, od a rilievo, si tratta perlopiù di raffigurazioni geometriche, che non hanno…

View original post 444 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: